Your shopping cart is empty!

Dembele vuole essere decisivo per il Barcellona

18/02/2019 0
Il Barcellona torna in Champions League martedì e Ousmane Dembele ha dichiarato il suo intento di diventare un membro fondamentale della squadra sul grande palco. Prima della partita infrasettimanale contro il Lione, il francese ha fatto il suo ritorno alla formazione iniziale contro il Real Valladolid Con un potenziale illimitato combinato con un prezzo enorme, i fan del Barcellona si aspettano che il giovane abbia un impatto maggiore, il che è qualcosa che Dembele stesso ha deciso di fare.
 
"Sono stato decisivo all'inizio [della stagione] e ho avuto una fase di seduta in panchina a novembre, ma è normale perché, per tutta la stagione abbiamo sempre momenti difficili", ha detto ai media ufficiali del club. "Tuttavia, Ho fiducia in me stesso e cercherò di continuare a fare quello che so meglio ed essere decisivo per la squadra. "È importante segnare nei momenti chiave perché sono un attaccante e devo essere decisivo quando la squadra è a il nostro miglior momento. "Dobbiamo concentrarci sui nostri obiettivi, vogliamo vincere titoli, vincere la Champions League e anche LaLiga Santander, ovviamente." Il vincitore della Coppa del Mondo ha elogiato anche gli avversari europei della sua squadra, sottolineando i punti di forza del Lione. una squadra con giocatori molto bravi ed è molto difficile vincere lì, come hanno dimostrato in questa stagione - battendo il Manchester City e il Paris Saint-Germain ", ha continuato." Dovremo essere molto concentrati e non pensare che sarà facile. "Con Samuel Umtiti a volte parliamo di Lione e lui mi dice che dovremo essere ve fai attenzione perché sono una grande squadra ".
 
Fekir è il loro miglior giocatore, ma ci sono altri giocatori che hanno molte qualità, e dovremo tenere d'occhio tutti. "Guardo molto i giochi della Ligue 1 e ho coinciso con alcuni giocatori della squadra nazionale come Fekir, Mendy e Moussa Dembele sono pericolosi in campo. "Infine, ha parlato del suo infortunio recente e del programma impegnativo del Barcellona nelle prossime settimane." Mi sento meglio, perché sono riuscito a giocare 15 minuti contro l'Athletic Club e sto tornando al mio livello, a poco a poco ", ha detto." L'infortunio è arrivato quando mi sentivo molto bene, sono stato determinante e ho fatto un ottimo lavoro durante i giochi, ma questo è il calcio ".
 
Durante il mese di gennaio, abbiamo avuto le partite di Copa del Rey e LaLiga Santander in Spagna, quindi c'è un sacco di fatica, proprio come a febbraio arriva la Champions League e dobbiamo essere all'altezza. "